Spyros, il Minotauro e la Minos Shipping Co.

Fin da piccolo, mentre attraversava il porto per andare a scuola, si perdeva ad osservare  i pescherecci e le ultime barche a vapore che arrivavano qui nel porto di Iraklion, tant’è che la maestra leggendo i suoi scritti chiese a sua madre se non c’era nessun marinaio in famiglia.
Spyros, tutta la vita in mare, non può star senza. Ingeniere di macchina e ora Capitano dei rimorchiatori qui al porto, uno al comando di suo figlio Jannis.
Da quasi trenta anni, ogni giorno sale a bordo del suo preferito anche se non deve mollare gli ormeggi, quello che comanda e quello che ama. Un Plumgarth del 1960: 29 metri comperato in Inghilterra e portato qui a Creta, robuste lastre d’acciaio da 12 millimetri racchiudono un cuore a otto cilindri turbo a cui non è mai stato necessario neanche cambiare le fasce dei pistoni.

Lui è sempre li, che lo lucida e lo coccola; si illumina quando gli chiediamo una visita e ci fa da cicerone raccontandoci la storia anche della singola valvola dell’olio.
Spyros è una persona che non è facile incontrare, si merita un post tutto per se.
Lo abbiamo conosciuto nella baia di Dia da dove ha portato il Jonathan fino in porto dopo il colpo al timone e da allora è stato il nostro angelo custode e la divina provvidenza perché, se non fosse stato per lui, saremmo ancora in attesa di alare.

Il suo amore per il mare sprizza in tutta la sua energia, la sua ospitalità è quella Cretese: praticamente ci adotta, ci offre al sua casa per stare, ci fa da tramite per tutte le pratiche di alaggio, trova chi ci presta l’invaso più adatto e poi lo adatta ancora, requisisce il ‘gruista’ più bravo – quello che ala anche la sua cara barca a vela – suo figlio e tutti i suoi marinai sono lì a darci una mano durante l’alaggio (vietato dare loro la mancia) e ci porta a pranzo e a cena innumerevoli volte senza lasciarci mai ricambiare.

Ci presenta sua moglie, i suoi due figli che lavorano con lui e ci racconta del suo lavoro. Siamo senza parole.
Va in visibilio quando gli proponiamo un servizio fotografico per il suo Minotauros, lo ama proprio: altro giro con lo straccetto in mano così ne approfitta per una ulteriore lucidatina.
Grazie a Spyros conosciamo ed ‘usufruiamo’ di persone che mai saremo stati in grado di trovare: Manolis il meccanico che ci ‘allinea’ il barbotin,

Gregoris che ci ripara il timone e da una sistemata al bulbo anch’esso sbeccato: metodico, professionale, capace, col suo van superattrezzato tipo il gonnellino di EtaBeta.
Ora capiamo perché i Cretesi si definiscono tali e non ‘Greci’: un’altra faccia della stessa razza.

7 thoughts on “Spyros, il Minotauro e la Minos Shipping Co.


  1. Warning: Use of undefined constant paged_comments_show_all - assumed 'paged_comments_show_all' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/giringiro/wp-content/plugins/comment-toolbar/cf_comment_toolbar.php on line 446

    è bello incontrare persone del genere, sono tesori di inestimabile valori. Conservali per tutta la vita 🙂


  2. Warning: Use of undefined constant paged_comments_show_all - assumed 'paged_comments_show_all' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/giringiro/wp-content/plugins/comment-toolbar/cf_comment_toolbar.php on line 446

    Verissimo! sono sorprese molto preziose tanto più che non dovevamo fermarci in questa città per cui è vero dire che se qualcosa di negativo c’è stato ha di certo creato le basi di una bella amicizia


  3. Warning: Use of undefined constant paged_comments_show_all - assumed 'paged_comments_show_all' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/giringiro/wp-content/plugins/comment-toolbar/cf_comment_toolbar.php on line 446

    Un saluto da San Vito lo Capo!
    Siete ancora a Creta o vi state avvicinando alle coste turche?


  4. Warning: Use of undefined constant paged_comments_show_all - assumed 'paged_comments_show_all' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/giringiro/wp-content/plugins/comment-toolbar/cf_comment_toolbar.php on line 446

    Siamo ancora a Creta, tra pochi giorni ci sarà una finestra per fare le 90 miglia che ci aspettano. Purtroppo il lavori al timone ci hanno fatto ritardare al punto che ora il meltemi è in piena forma e questo tratto di mare è forse il più difficile di tutti, soprattutto per le onde che non scherzano. C’è sempre f6/f7 con raffiche a f8.
    In compenso abbiamo scoperto un popolo meraviglioso.


  5. Warning: Use of undefined constant paged_comments_show_all - assumed 'paged_comments_show_all' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/giringiro/wp-content/plugins/comment-toolbar/cf_comment_toolbar.php on line 446

    Tanto vale rimanere a creta, che fretta c’è?

    Noi siam fermi in sicilia, abbiamo visto per bene le egadi (6 notti in rada e due in porto), abbiamo soggiornato una settimana a Trapani nel marina vicino al porto pescherecci, ed ora la barca è a San Vito Lo Capo, ove l’abbiamo lasciata per una decina di gorni per un intermezzo a casa in padania per alcune questioni. Da San Vito il prossimo fine settimana lentamente ci sposteremo verso est lungo la costa settentrionale direzione stretto di messina.

    L’obiettivo per fine agosto/primi di settembre è siracusa, ove mi hanno fatto (sulla carta, ossia via internet) la miglior offerta per un inverno sull’invaso. Ma se incontriamo qualcosa di meglio lungo la via, non avremmo nessuna difficoltà a fermarci ed approfondire il luogo… 🙂

    Vi auguro buon vento nella vostra finestra. Ma toglietemi una curiosità: è una finestra di uindous vista o di uindous otto?


  6. Warning: Use of undefined constant paged_comments_show_all - assumed 'paged_comments_show_all' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/giringiro/wp-content/plugins/comment-toolbar/cf_comment_toolbar.php on line 446

    Finestra con infissi in alluminio…he.. Secondo me, l’offerta migliore la trovi tra Ragusa e Licata (che sono in lotta x il business), su Ragusa ci hanno detto che devi contrattare parecchio, Licata non ha un posto su invaso, Ragusa non so, Siracusa non l’abbiamo visto l’invaso….ma è stupenda! (cannoli inclusi)


  7. Warning: Use of undefined constant paged_comments_show_all - assumed 'paged_comments_show_all' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/giringiro/wp-content/plugins/comment-toolbar/cf_comment_toolbar.php on line 446

    Per siracusa intendo un sobborgo di nome stentinello. Anche il cantiere si chiama uguale … Ha praticamente solo invasi.

Rispondi